Sono le 14.30 di un pomeriggio di maggio e noi ci dirigiamo verso la gelateria artigianale Il Mio Gelato che si trova lungo la statale che collega Gazzada a Castronno.

Ci accoglie Roberto Comini, il titolare, che dopo dieci anni di lavoro nella centrale della Prealpina Latte a Varese, nel 2002 ha deciso di avviare un’attività tutta sua.

Offrire ai clienti un prodotto e un servizio di qualità sono gli obiettivi di Roberto e di tutto lo staff.
«La gente mangia meno ma mangia di qualità. Il prodotto di qualità fa la differenza, rimane impresso», ci dice.

E la qualità paga: nel 2016 Il Mio Gelato ha partecipato al Gelato World Tour Italian Challenge – la sfida itinerante per selezionare i gelatieri italiani che rappresentano l’Italia alla finale mondiale di Gelato World Tour – arrivando nono nella classifica nazionale dei migliori gusti di gelato e primo a livello regionale. Crema di biscotto con caramello e cannella, questo il gelato con cui Roberto ha potuto aggiudicarsi la vittoria.

Ma sono tanti i gusti tra cui poter scegliere. Nutellone, pistacchio e fiordilatte vanno per la maggiore ma riscuotono molto successo anche gusti più particolari come il cioccolato all’arancia e il cioccolato con caramello salato. Non mancano neppure le proposte per i vegani con gelati a base di latte di riso. Ce n’è davvero per tutti.

Per saperne di più visitate la pagina Facebook de Il Mio Gelato.


http://credit-n.ru/zaymyi-next.html